SCHEDA FILM

Premio Giuria Giovani al miglior lungometraggio 2018

6

Novembre
2018

22:35

Aosta
Teatro Splendor

A woman captured

di Bernadett Tuza-Ritter

Motivazioni

Per la sconvolgente denuncia messa in luce dall’autrice che ha seguito, per oltre due anni, la protagonista nella sua quotidianità evidenziandone gli abusi a cui era costretta e per la spontaneità che emerge dall’intimità che si è creata tra l’autrice e la protagonista, la GIURIA GIOVANI assegna il PREMIO PER IL MIGLIOR LUNGOMETRAGGIO a A WOMAN CAPTURED di BERNADETT TUZA-RITTER.

Ungheria

Ungheria,

2017 – 89‘

Selezione Ufficiale
Sundance 2018 (USA)
Human Rights Award - DokuFest (Kosovo)

SINOSSI

Marish, una cinquantaduenne ungherese, vive da dieci anni come serva di una famiglia, senza alcuna libertà e costretta a versare ai suoi padroni lo stipendio del suo lavoro in fabbrica. È una delle 45.000.000 di vittime dello schiavismo moderno. Traendo forza dalla presenza della filmmaker, dopo due anni di riprese, la donna trova il coraggio e rivela i suoi piani: “scapperò da qui”.

Bernadett Tuza-Ritter

È una regista e montatrice indipendente ungherese specializzata in documentari creativi e fiction. Ha studiato regia e montaggio all’University of Theatre and Film Arts di Budapest.

TRAILER DEL FILM

Unione Europea
Repubblica Italiana
Regione Autonoma Valle d'Aosta
Sviluppo Regionale
APA Valle d'Aosta
Camera Valdostana
Consiglio Regionale della Valle d'Aosta
Film Commission Valle d'Aosta
Confartigianato
CNA Valle d'Aosta
Adava
Cittadella dei Giovani
Lo Pannër
Alliance Française
Lo Pannër
Lo Pannër
Alliance Française
Cittadella dei Giovani
Consiglio Regionale della Valle d'Aosta