SCHEDA FILM

2

Novembre
2019

21:00

Aosta
Cittadella dei Giovani

La scomparsa di mia madre

di Beniamino Barrese

Italia

Italia,

2019 – 94‘

“ALLO STESSO TEMPO TENERO E IMPETUOSO”
The Holliwood reporter

“SVELA IL LATO FEROCEMENTE POLITICO DEL NOSTRO PRIVATO”
The New York Times

“UN’OPERA CORAGGIOSA QUANTO LA SUA PROTAGONISTA”
Vofue Italia

SINOSSI

OSPITE SPECIALE
Benedetta Barzini

Top model e icona degli anni ’60, Benedetta Barzini è stata la musa di artisti come Andy Warhol, Salvador Dalì, Irving Penn e Richard Avedon. Negli anni ’70 ha abbracciato da militante la causa femminista, diventando scrittrice e docente acuta e controcorrente di Antropologia della moda, in eterna lotta contro un sistema che per lei significa sfruttamento del femminile.
A 75 anni, stanca dei ruoli e degli stereotipi in cui la vita ha cercato di costringerla, desidera lasciare tutto, per raggiungere un luogo lontano, dove scomparire. Turbato da questo progetto – radicale quanto indefinito – suo figlio Beniamino comincia a filmarla, determinato a tramandarne la memoria.
Il progetto si trasforma in un’intensa battaglia per il controllo della sua immagine, uno scontro personale e politico tra opposte concezioni del reale e della rappresentazione di sé, ma anche un dialogo intimo, struggente, in cui madre e figlio scrivono insieme le ipotesi di una separazione, difficile da accettare e forse impossibile da raffigurare.

Beniamino Barrese

TRAILER DEL FILM

Regione Autonoma Valle d'Aosta
Camera Valdostana
Film Commission Valle d'Aosta
Confartigianato
CNA Valle d'Aosta
Confcommercio
Alliance Française
Adava
Cittadella dei Giovani
Lo Pannër
Aosta Future Camp
Cervino CineMountain